A ottobre torna la Fiera del Libro Calabrese



Diamo oggi spazio alla quarta edizione della Fiera del libro calabrese ideata da Natale Colafati, sacerdote e direttore del’Istituto teologico calabro di Catanzaro, in collaborazione con la libreria Biblos e con l’associazione “Sinergie culturali”.L’evento si svolgerà a partire dal prossimo 28 ottobre, fino al primo novembre 2011, nei locali del Centro pastorale di Via Leonardo da Vinci.

Il presidente di Sinergie Culturali, Natale Colafati promette grandi novità, che saranno rivelate in dettaglio dopo l’estate:

“Con le passate edizioni della Fiera abbiamo vinto una scommessa, i brillanti risultati ottenuti parlano per noi, in una regione come la Calabria dove il mercato editoriale fa fatica a contrastare le incalzanti novità come l’ebook, dove si legge sempre di meno, dove anche i quotidiani hanno approntato le loro edizioni su Internet, siamo riusciti a dimostrare che il libro stampato, fatto di carta, ha ancora il suo fascino ed il suo valore. Vogliamo investire sulle idee positive”.

Una fiera contro l’e-book quindi? No ma la manifestazione calabrese vuole sicuramente sottolineare l’empatia tra il lettore e il libro, quello vero fatto di carta stampata, qui in un presente, in una terra, dove il futuro, la Calabira sì ma l’Italia in generale, è visto spesso come un’ incognita.
Questa  manifestazione fieristica vuole essere una vetrina anche per l’editoria minore che viene così fatta conoscere ai potenziali lettori Colafati ricorda che anche la Regione l’anno scorso ha riconosciuto la validità ed il valore dell’evento culturale. Infatti l’Ufficio scolastico regionale ha concesso il suo patrocinio, invitando tutte le scuole elementari e medie della Calabria a partecipare attivamente all’iniziativa.