Bancarelle libri chiuse a Roma



Nella città eterna sono state recentemente chiuse le Bancarelle libri  presenti in via delle Muratte, via Minghetti via dei Pastini. Nell’immaginario collettivo una bancarella di libri dovrebbe essere ricca per l’appunto di libri, ma a Roma sembra non essere così perché  sei bancarelle di via delle Muratte a due passi dalla famosissima Fontana di Trevi, sono state chiuse, ricolme com’erano di memorabilia turistici.

Le bancarelle dunque sarebbero state chiuse perché  provviste solamente di licenze itineranti per la vendita quasi esclusiva di prodotti editoriali e non di souvenir, che non avrebbero potuto vendere ma ovviamente non è tutto bianco o tutto nero ed esistono anche le tanto famose sfumature di grigio nella realtà, che per questa volta esulano sicuramente dalla letteratura erotica. Per questo motivo il signor Giuseppe Furgone, uno dei commercianti coinvolti nel provvedimento di chiusura, ha voluto rilasciare la seguente affermazione :

“Nel 2008 avevano annullato la manifestazione (il signor Furgone fa qui riferimento alla manifestazione l’Arcipelago delle parole, evento che vedeva coinvolte una trentina di bancarelle libri sparse per diverse località di Roma ndr). Quindi abbiamo fatto ricorso al Tar, che nel gennaio 2011 ci ha dato ragione. Di conseguenza il Comune, un mese dopo, ha fatto una nuova delibera per riproporre il circuito librario tramite bando di concorso. Ad oggi però questo bando ancora non c’è stato. Sono rimasto qui pagando l’occupazione di suolo pubblico, 590 ogni tre mesi. Ma, dal 2008, ho preso 4 multe per abusivismo e occupazione di suolo pubblico da più di 10mila euro, quando in realtà potevo stare”.

Cogliamo l’occasione per segnalare alcune bancarelle libri presenti a Roma. Se siete a caccia di bancarelle libri nella capitale non potete mancare di visitare quelle di Porta Portese, Stazione Ostiense (Piazza dei Partigiani), Piazza Augusto Imperatore, Via delle Terme di Diocleziano e Fontanella Borghese. Ma come dimenticare poi la mitica Libreria Tara, che potete trovare a Piazza Teatro Di Pompeo n.41, Campo de’ Fiori,il cui fondatore secondo leggenda fu immortalata anche nel capolavoro cinematografico neo realista Ladri di Biciclette di Vittorio De Sica?

Buona ricerca di libri usati a tutti