Classifica dei libri più venduti 18 dicembre 2012



La classifica dei libri più venduti di metà dicembre 2012 è la classica dell’anno più curiosa perchè con il Natale alle porte, parliamo quasi sicuramente di regali e quindi di libri che, forse, non verranno letti, ma andiamo a vedere meglio la situazione attuale.

Come detto con il Natale alle porte non poteva mancare in vetta alla classifica l’ultimo libro di Papa Ratzinger, L’infanzia di Gesù, pubblicato da Rizzoli. A seguire c’è l’intramontabile Sepulveda, tradotto per Guanda, con  Storia di un Gatto e del Topo che diventò suo amico(Guanda), tallonato da Madama Sbatterflay della Littizzetto, che nonostante le esternazioni televisive esce in libreria per Mondadori.

La quarta posizione è tutta di Lilli Gruber e il suo Eredità-Storia della mia famiglia fra Impero e fascismo, volume Rizzoli che trae ispirazione dal diario della bisnonna della giornalista, Rosa, nata austriaca e divenuta poi italiana perseguitata dal fascismo.

Il cinema a Natale per molti è un vero e proprio must così non deve sorprendere troppo se in classifica troviamo il ritorno di Venuto al mondo, sempre Mondadori, che segue il successo del film del marito Sergio Castellito. Sesta posizione per Cammilleri con il suo Una voce di notte (Sellerio).

La prima New entry la troviamo in settimana posizione con Confiteor, libro intervista di Mucchetti a Cesare Geronzi, pubblicato da Feltrinelli, a cui segue Gramellini con il suo Fai bei sogni  della Longanesi. Si affaccia in classifica anche la Rowling, sempre per Salani con Il Seggio Vacante..

Ma alla fine, potete dirci la verità, questi libri, voi,  li compreresti per leggerli o per regalarli a qualcuno dei vostri cari?

libri-icona