Classifica libri più venduti: giugno 2011



L’estate è cominciata, anche se da poco, quindi in vista della famosa letteratura da spiaggia, diamo un’occhiata alla classifica italiana dei libri più venduti. Cominciamo dal decimo posto, dove troviamo il duraturo successo di Clara Sanchez Il profumo delle foglie di limone.

Arriva al nono posto il libro di Eugenio Scalfari, noto fondatore del quotidiano La Repubblica, che con questo suo Scuote l’anima mia l’Eros vuole dimostrare come non si possa vivere con merito questa vita se ci sottraiamo ai sentimenti. Il neo sentimentalismo che avanza!

Ottava posizione per Nessuno si salva da solo, di  Margaret Mazzantini, storia di una coppia che a causa della routine rischia di perdere il sentimento. Altro passo in avanti del neo sentimentalismo!

Settimo è  Dai diamanti non nasce niente, libro di Serena Dandini.

Al sesto posto c’è Jo Nesbo con il suo romanzo Il leopardo. Stavolta il giallo non arriva dalla Svezia ma dalla Norvegia: si è spostato di poco.

Quinta piazza per Autopsia virtuale, di Patricia Cornwell dove Kay Scarpetta è alle prese con un nuovo mistero, per la serie capitano tutte a lei.

Ci avviciniamo al podio, dove per un soffio resta fuori Carlos Luis Zafòn, con Le luci di settembre.

Ed eccovi il podio, dove al terzo posto arrivano gli angeli, infatti sul gradino più basso c’è Lauren Kate con Passion.

In seconda posizione c’è  Il linguaggio segreto dei fiori, di Vanessa Diffenbaugh che non è un manuale di giardinaggio ma una storia romantica dove una giovane donna viene duramente provata dalla vita, e con questo il sentimentalismo segna suo il terzo punto.

Al primo posto, se non è sentimentale è giallo com’è d’obbligo che sia, c’è il nuovo caso del commissario Montalbano, Il gioco degli specchi di  Andrea Camilleri. Che estate sarebbe senza un suo giallo?

Vi lasciamo con un altro piccolo interrogatorio: ma i libri più venduti sono anche i più letti?

Buone letture da ombrellone a tutti!