Dell’Amore e Del Dolore Delle Donne: recensione





Firmata Umberto Veronesi ed edita da Einaudi, Dell’Amore e Del Dolore Delle Donne è sicuramente una delle novità in libreria più interessanti della settimana,
un’opera in cui l’autore ha lasciato via libera ad argomenti come vita, amore, amicizia, dolori ed una valanga di sentimenti profondamente umani e sinceri.

Il risultato di quest’abile opera letteraria è la storia di un uomo che decide di raccontare le esistenze e le vicende femminili attraverso i volti delle donne che ha conosciuto durante tutta la sua vita.
Un turbine di gioie ed affetti, vissuti in maniera tenace dalle protagoniste scelte da Umberto Veronesi: donne che hanno combattuto per valori morali, sociali e poitici fino ad incrociare le proprie vite con quella dell’autore.
Dell’Amore e Del Dolore Delle Donne è un affresco di tutto ciò, una rappresentazione umana e sincera di quanto ogni donna, in silenzio o facendo sentire la propria voce con forza e determinazione,
possa riuscire a combattere contro ciò che sfugge all’etica e al moralismo arrivando a toccare tutte le corde emotive del lettore stimolate dalla ricchezza morale di queste protagoniste in grado di rialzarsi di fronte ad ogni ingiustizia, spinte dalla forza delle loro idee e di tutto ciò in cui credono profondamente.