Dieci Sorpassi E Un Terremoto di Andrea Bacci





Il campionato è quasi finito e un altro titolo è andato assegnato ed ecco così che per restare in tema Scudetto vi parliamo di Dieci Sorpassi E Un Terremoto, libro di Andrea Bacci.
Il calcio regala sempre emozioni e, qualche volta, ance sorprese.
Lo sapeva bene Pasolini che non ha mai tenuta segreta l sua passione per la pedata, e lo sapeva benissimo anche Osvaldo Soriano, scrittore argentino che ha contribuito non poco a rendere ancora più romantico il mondo calcio perché una partita di pallone è una metafora sulla vita visto che anche Enzo Biagi, appassionato del suo Bologna, commentava:

“Da giovane mi dovetti trasferire da Bologna a Milano, e quando il Bologna batteva il Milan e l’Inter, vedevo tutto ciò come una piccola rivincita sulla vita”.
Calcio/sentimento, calcio/passione sono dunque i binomi che sembrano meglio funzionare ma non dimenticate anche l’unione del calcio e del thriller.
Questo è quello che ci presenta Andrea Bacci con il suo “Dieci sorpassi e un terremoto”, viaggio intorno a storie, personaggi e segreti di undici scudetti con tanto di brivido finale (1967-2006).
La copertina del volume è un omaggio a Gassman, ne il Sorpasso di Risi, mentre dentro troviamo gli ultimi decenni di un calcio che fu di provincia, come quello di Verona,rivoluzionario come quello di Sacchi o poetico come quello di Diego Armando Maradona e del suo primo scudetto napoletano.
Bacci ha qui rivisitato ogni campionato con piglio e scrupolo, leggendo tutto in chiave giallo-letteraria e , onestamente, possiamo dire che il risultato è un buon libro sul calcio che potrebbe piacere ance a chi ha poca confidenza con questo sport.
Il libro è pubblicato da Bradipo Libri