Franco Zeffirelli: il libro-opera d’arte di uno dei più grandi registi del cinema nostro





E’ stato presentato mercoledì scorso, nella Bibilioteca Casanatese di Roma, il volume Francesco Zeffirelli, opera letteraria scritta dal celebre regista italiano ed il cui risultato è un collage ricco di fotografie, testi, immagini e ricordi.
Questo libro è nato senza che io l’abbia pianificato. Riorganizzando la casa, che e’ un bailamme spaventoso, ho ritrovato tutte le cose che avevo conservato, le ho organizzate e mi e’ venuta in testa l’idea del libro.”

Queste le parole del regista ed autore, presente durante la presentazione del volume con l’intento di raccontare come è nato Franco Zeffirelli e soprattutto l’obiettivo che lo scrittore si è posto decidendo di pubblicarlo.
I ragazzi che vogliono fare cinema qualche incoraggiamento possono averlo, anche se non credo che i miei incoraggiamenti possano battere quello che i ragazzi hanno avuto, per esempio, da Fellini, un genio assoluto, o da tanti altri.
Però nel campo mio, quello dell’opera, devo riconoscere di essere imbattibile, non ho mai sbagliato uno spettacolo. E ho avuto la ventura di portare nel mondo la nostra gloria, l’opera lirica, con molto orgoglio.”