I dispetti di Nedim di Fabiola Marchet



A inaugurare la collana Margherita delle Edizioni EventualMente arriva il volume intitolato “I dispetti di Nedim”, ma se volete sapere chi è Nedim, continuate a leggere qui di seguito.

Infatti Nedim è un bambino bosniaco di dieci anni che, durante le guerre jugoslave tra il 1991 e il 1995, riesce a scappare da Sarajevo e a riparare in Italia con la sua famiglia. Per poter imparare l’italiano e frequentare la scuola come tutti gli altri bambini, i genitori lo affidano ad Angela, una giovane insegnante paziente e carina. Per Nedim, che detesta studiare e vorrebbe trascorrere il suo tempo giocando con il computer e andando in bicicletta, è come cadere dalla padella nella brace: dovrà trascorrere ogni pomeriggio con quella rompiscatole!
Per levarsela dai piedi ci sono due modi: o imparare subito l’italiano oppure farla ammattire in modo che se ne vada di sua spontanea volontà. Nedim opta per la seconda soluzione, trascinando Angela in una serie di esilaranti avventure. Tra alti e bassi, odio e affetto, alla fine riuscirà ad accettare la sua presenza, ma sarà ormai troppo tardi…

L’autrice è Fabiola Marchet, esperta di galateo e lifestyle, gestisce un’agenzia digitale e scrive per diverse riviste e testate online. Ha pubblicato diversi libri: Le 10 regole del bon ton, Le 10 regole del viaggio ideale, Non è vero, però ci credo, Il libro delle ombre, Dimmi che gatto hai e ti dirò che donna sei, Il libro degli angeli (Gruppo Editoriale Armenia); Il piccolo libro degli spiriti della natura (Galaad Edizioni) e Sulle ali degli angeli… Sulla forca dei diavoli (Edizioni Il Ciliegio).

Copertina_Nedim_B