Ian McEwan sarà premiato a Pordenonelegge 2012



Ian McEwan, autore apprezzato per libri come Cani neri, Espiazione, Bambini nel tempo, è il fresco vincitore del Premio FriulAdria  La storia in un romanzo, premio nato dalla collaborazione fra Pordenonelegge.it e il festival  è Storia di Gorizia, promosso dalla Banca Popolare FriulAdria Cre’dit Agricole.

McEwan sarà quindi inviato a Pordenone, il prossimo sabato 22 settembre 2012, per la consegna del  riconoscimento e subito dopo la cerimonia di premiazione si intratterrà in un incontro con il pubblico presente al festival.

Lo scrittore inglese è’ nato nel 1948 ad Aldershot e vive oggi ad Oxford, è’ autore di due raccolte di racconti e di dieci romanzi. Tutti i suoi libri sono pubblicati in Italia da Einaudi. Mc Ewan è di fatto uno degli scrittori europei contemporanei più letti e amati dal grande pubblico odierno e  ha spesso incrociato il suo percorso letterario con la Storia, cercando di realizzare  mosaici letterari complessi quanto simbolici, dove a dominare è, spesso e volentieri, il senso del lutto insieme a un’acuminata riflessione sul tempo, sul suo scorrere quasi illusorio e sugli intrecci che si possono incastrare fra passato, presente e futuro.

Lo stesso McEwan, su Caffè letterario, intervistato da Giulia Mozzato, in data 5 maggio 2003, in merito alla sua scrittura aveva dichiarato: ” È vero che quando io scrivo d’impulso qualche cosa, ovviamente racconto le emozioni dei miei personaggi, ma è anche ovvio che se devo poi far muovere questi personaggi, farli agire, e svolgere una storia che regga un romanzo, per costruire la situazione e l’intreccio, ho bisogno delle idee”.