Il Trombettiere di David Riondino e Milo Manara



Il Trombettiere si apre con un nota, e non poteva essere altrimenti,  di Stefano Bollani e termina con una postfazione di Massimo Donà e perdonateci il gioco di parole.

Il volume racconta  la storia romanzata di Giovanni Martini, trombettiere, che fu con Garibaldi prima e Custer poi, fu infatti l’unico di superstite del massacro di Little Big Horn e si salvò solo perché fu mandato a chiamare rinforzi.

Il Trombettiere è un’opera composta da più di 200 tavole illustrate da Milo Manara e rappresenta il connubio perfetto connubio tra la letteratura popolare e le tavole d’autore.

Martini, durante la sua incredibile vita, ha attraversato  l’oceano per sottrarsi a una condanna ed è finito, dalla padella alla brace, per arruolarsi nel  mitico e sfortunato Settimo Cavalleggeri. Salvatosi inverosimilmente è passato a navigare verso a Cuba e ha poi fatto ritorno negli Stati Uniti d’America, per la precisione nella città di Nuova York.

In tutte queste avventure è sempre stato accompagnato dalla sua tromba, protagonista inanimata sì ma mai muta, caratterizzata qui da Riondino e Manara con suoni, umori, colori che intrecciano la musica popolare di paesi e continenti diversi, quel melting pot di primo Novecento che ha portato alla nascita del jazz.

Nella giornata di oggi, giovedì 19 gennaio alle 18:30, preso i locali della  Feltrinelli Libri e Musica di piazza Piemonte 2 a Milano, il cantautore Roberto Vecchioni, trionfatore dello scorso San Remo, presenterà il libro dell’inedita e interessante coppia artistica formata dal poliedrico  David Riondino e dal disegnatore Milo Manara  che si sono uniti per realizzare questo Il Trombettiere, pubblicato da Magazzini Salani.  Saranno presenti gli autori.

 

Titolo: Il trombettiere

Autori: David Riondino, Milo Manara

Editore: Magazzini Salani

Pagine: 192

Prezzo: 18,50 euro