L’Arca Parte Alle Otto di Ulrich Hub e Jorge Muhle: recensione



Edito da Rizzoli per la generazione di lettori più giovani, è stato pubblicato di recente il romanzo L’Arca Parte Alle Otto, scritto a quattro mani da Ulrich Hub e Jorge Muhle.
Prendendo come protagonisti tre simpatici pinguini, i due autori affrontano in maniera leggera e spensierata
le classiche domande che ogni essere umano si è posto almeno una volta nella propria vita, a partire dalla spiegazione dell’esistenza di Dio.
Dando voce a questi piccoli protagonisti a quattro zampe, si sviluppa una trama dotata di estrema semplicità
e proprio per questo in grado di attirare le attenzioni di tante mamme indecise su cosa far leggere ai propri figli.
L’Arca Parte Alle Otto è proprio uno di quei libri che noi di Libri10 ci sentiamo di consigliare ai lettori giovanissimi, e non solo,
per poter così affrontare un’analisi leggera ma valida dei mille dogmi che accompagnano la nostra vita di credenti o miscredenti.
Ad interrompere la lunga conversazione apparentemente teologica dei tre pinguini, sarà l’arrivo di una colomba
che annuncerà proprio l’arrivo della celebre Arca per salvare gli animali dal Diluvio Universale.
Purtroppo però i biglietti sono soltanto due e ad uno dei piccoli amici toccherà salire in nave… come clandestino.