Libri e casinò: quando studiare aiuta a vincere



A partire dal 2008, in Italia si è assistito a un crescente processo di liberalizzazione del gioco d’azzardo online e dal vivo. Questo ha consentito agli appassionati di “uscire allo scoperto” e di poter finalmente giocare in modo sicuro, tutelati dalla legge e messi al riparo dalle frodi.
La legalizzazione ha riguardato diversi comparti del gioco online: skill games, poker, slot machine, e poi scommesse sportive in modalità betting exchange (in arrivo tra la fine del 2013 e il 2014).

Molti appassionati di scommesse e di giochi hanno tentato la sorte o testato le proprie capacità, senza rischiare più nulla da nessun punto di vista. Soprattutto se si sceglie un sito di slot online o di casinò affidabile e conosciuto (ad esempio Snai.it), la sicurezza è totale.

Il rischio, semmai, è solo quello di perdere il controllo della situazione e dilapidare subito la somma destinata al gioco, ma in questo caso possono venire in aiuto dei giocatori una corretta cultura del gioco responsabile e lo studio delle strategie più adatte.

In altre parole, cultura, studio e informazione sono dalla parte del giocatore.

Partiamo con il libro di uno dei rappresentanti più importanti del mondo del gioco d’azzardo in Italia: Dario De Toffoli, che nel suo libro “Il giocatore consapevole” si sofferma proprio sul concetto di responsabilità, con l’obiettivo di aiutare i suoi lettori a non trasformare il gioco in una malattia. Nel libro, pubblicato da Nuovi Equilibri, De Toffoli analizza i “giochi di casinò, d’azzardo, di denaro (questo il sottotitolo del libro) nell’intento di svelarne i trucchi e le strategie vincenti. E soprattutto nell’intento di insegnare a limitare le perdite.

È sempre De Toffoli, insieme a Margherita Bonaldi, a pubblicare “Il grande libro del Blackjack e dei giochi di casinò” per la Sperling&Kupfer. Nel libro, i due autori analizzano i giochi di casinò più famosi come il blackjack, il baccarat ed il craps e ne svelano trucchi e curiosità. Con i loro preziosi consigli, i giocatori imparano a massimizzare le vincite, a limitare le perdite e ad impostare la propria strategia di gioco sia nei casinò online che in quelli reali.

E concludiamo con un classico della letteratura: parliamo di Casinò Royale, scritto nel 1953 da Ian Fleming e destinato ad un successo planetario grazie al fortunato personaggio di James Bond. Bond, agente dei servizi segreti britannici, è il miglior giocatore di baccarat dei servizi inglesi e perciò viene inviato nel Casinò Royale, in una località del nord della Francia. La sua missione è quella di ridurre sul lastrico il capo del partito comunista francese. Non vi anticipiamo altro, e se non conoscete ancora le opere di Fleming, è il momento di conoscere il libro che vide gli esordi dell’agente dei servizi segreti più celebre al mondo.
casino