Libro di Fibonacci sarà venduto ad una base d’asta di 120 mila dollari





Il prossimo 22 giugno sarà battuto all’asta un libro di Leonardo Fibonacci, celebre matematico famoso per la sua serie di numeri, risalente al 15esimo secolo.
Sarà la casa d’aste Bonhams a mettere in vendita questo volume, di cui esistono solo altre undici copie, conservate in Vaticano e nel testo d’Europa.

Questo libro è stato scritto in Italia nel 15esimo secolo e contiene le basi dei calcoli geometrici e algebrici per le equazioni di secondo grado.

Con altri matematici del tempo, contribuì alla rinascita delle scienze esatte dopo la decadenza dell’ultima parte dell’età classica e del primo Medioevo.

Assieme al padre Guglielmo dei Bonacci, facoltoso mercante pisano passò alcuni anni in quella città, dove studiò i procedimenti aritmetici che studiosi musulmani stavano diffondendo nelle varie regioni del mondo islamico.

“In questo libro, ha introdotto i numeri arabi del sistema di scrittura decimali che aveva imparato studiando con studiosi arabi del Nord Africa dove il padre, Guglielmo Bonaccio, ha lavorato come commerciante. Liber Abaci è una letteratura cristiana arrivata in Europa occidentale dopo la Vigilanus Codex nel 976 e gli scritti di Papa Silvestro II nel 999 a far conoscere le cifre arabe. È rivolto a commercianti e studiosi matematici del suo tempo. “

La base d’asta è fissata a 120 mila dollari ma chissà a quale cifra batterà per 3 volte il martelletto finale per chiudere la gara.