MammaSingle In Love, recensione del libro di Lucia Corna





Ultimamente, sentiamo sempre più  spesso notizie di separazioni e divorzi. Quindi, molte volte noi donne ci troviamo da sole, senza saper bene come gestire la nostra vita soprattutto se ci sono i bambini. Mi è capitato un giorno, entrando in libreria di leggere il titolo “ MAMMASINGLE IN LOVE”. Io non ho figli, ma mi ha subito incuriosito già dalla prima pagina. Avevo già letto un altro libro di Lucia Corna ( 101 modi per dimenticare il tuo ex ( e trovarne subito un altro) che mi ha aiutato, a superare un periodo difficile della mia vita. Così incuriosita ho letto il libro.

L’ho finito in due giorni. Ha una scrittura molto fluente, semplice e organizzata che fa  venir voglia di leggere qualcunque argomento trattato. Ma veniamo all’analisi di questo libro.

“ MAMMASINGLE  IN LOVE”  è  un vero è proprio manuale per come comportarsi dopo un abbandono, è tocca svariati temi. Come nel libro precedente che ho avuto già modo di menzionare prima, l’autrice da consigli e cerca una soluzione in base anche ad esperienze personali o di altre sue amiche.

I temi trattati sono svariati e seguono un ordine ben preciso, partendo dalla parte iniziale quindi dalla rottura fino a come superare le situazioni difficili. Il consiglio che da l’autrice è  sicuramente quello di non abbatersi, e che anche se si è mamme single di andare avanti con la vita senza comunque chiudersi in se stessi. Usa spesso anche le conversazioni avvenute con la figlia e che , caratterizzano ogni singolo capitolo. Ma il manuale non è rivolto solo a dare consigli alla donna, ma anche a dare consigli a chi vuole uscire con una mamma single e come si deve comportare.

Circa nella metà del libro l’autrice aiuta il gentil sesso dando consigli su una schiera di  uomini che le possono capitare definendoli i “ tipi da evitare con cura”. A tratti divertente  e ironico, affronta il tema con molta disinvoltura e umanità, ciò che colpisce è il modo di spiegare i concetti che a volte ci sembrano così difficili da capire. Una volta lessi una frase che diceva che un libro o una canzone a volte potevano aiutarci in un momento difficile della nostra vita più di ogni altra cosa. Se ci pensiamo infatti, quando siamo tristi e sentiamo una determinata canzone stiamo meglio e la stessa cosa vale per i libri. Posso consigliare questo libro quindi, a tutte coloro che vivono una situazione analoga al titolo o che solo per curiosità hanno voglia di leggerlo.

(credits: Rosanna Rinaldi)