Premio Strega 2011 Date e libri candidati finalisti



Mario Desiati, Mariapia Veladiano, Bruno Arpaia, Edoardo Nesi e Luciana Castellina. Ecco i nomi dei cinque finalisti del Premio Strega 2011.
Mercoledì 15 Giugno, in Casa Ballonci, c’è stata la prima selezione degli autori partecipanti al premio di letteratura più importate d’Italia. I voti sono stati espressi dai 400 Amici della Domenica mentre ad annunciarli è stato  Antonio Pennacchi, vincitore del seggio e vincitore dell’anno scorso con Canale Mussolini. Accanto a lui c’era Tullio De Mauro, direttore della fondazione Bellonci. Desiati ed il suo Ternitti (Mondadori) e, Veladiano con la Vita Accanto (Einaudi), hanno totalizzato entrambi 49 voti. Anche Bruno Arpaia con L’Energia del Vuoti (Guanda) si è assicuratolo stesso punteggio. Storia della mia gente (Bompiani), di Edoardo Nesi totalizza il massimo dei voti, con 60, mentre il punteggio minimo tocca a Luciana Castellina ed il suo La Scoperta del mondo (Nottetempo) che totalizza 45 punti.
Il Premio Strega quest’anno è stato presentato il 27 Aprile nella cornice del Teatro San Marco di Benevento e si è aperto con una rosa di dodici partecipanti, ecco qui di seguito la lista:
1. L’energia del vuoto (Guanda) di Bruno Arpaia;
2. Malabar (Guida) di Gino Battaglia;
3. Nina dei lupi (Marsilio) di Alessandro Bertante;
4. La scoperta del mondo (Nottetempo) di Luciana Castellina;
5. Ternitti (Mondadori) di Mario Desiati;
6. Settanta acrilico trenta lana (e/o) di Viola Di Grado;
7. Nel mare ci sono i coccodrilli (B.C.Dalai editore) di Fabio Geda;
8. Il confessore di Cavour (Manni) di Lorenzo Greco;
9. Storia della mia gente (Bompiani) di Edoardo Nesi;
10. La città di Adamo (Fazi) di Giorgio Nisini;
11. A cosa servono gli amori infelici (Playground) di Gilberto Severini;
12. La vita accanto (Einaudi) di Mariapia Veladiano.
 
Giovedì 7 Luglio ci sarà la seconda selezione e la proclamazione del vincitore. Ad accogliere l’evento sarà il bellissimo Ninfeo di Villa Giulia, a Roma. In occasione della serata conclusiva, la società Strega Alberti S.p.A. assegnerà un premio speciale alla memoria di Franco Alberti (1930-2010), il riconoscimento andrà a una personalità della cultura che abbia rappresentato in modo significativo le realtà e le storie del Mezzogiorno d’Italia.