Salone del libro usato, Milano: dal 7 al 10 dicembre 2011



Torna ancora una volta a Milano, per questa che è la sua settima edizione, l’appuntamento con il Salone del Libro Usato, evento che sarà inaugurato oggi, mercoledì 7 dicembre 2011, in occasione  della festa meneghina di Sant’Ambrogio e che chiuderà i battenti il prossimo sabato 10 dicembre 2011.

 

Per quattro intere giornate, in quel di Milano, gli amanti del collezionismo cartaceo avranno il loro bel da fare a girare tra le 550 bancarelle del Salone del libro usato, evento ospitato nella sede di Fiera Milano city e organizzato dalla Fondazione Biblioteca di via Senato dove in realtà si trova un po’ di tutto, tra volumi antichi e rari, edizioni stampate a torchio con preziose incisioni originali, classici della letteratura mondiale o di genere, come i gialli ad esempio. Ma non mancano nemmeno le  raccolte di poesia,  i fumetti che leggevamo da bambini e che leggiamo tuttora adesso.

Un ampio spazio è dedicato anche alla produzione visiva su carta cioè stampe, fotografie in bianco e nero, cartoline, francobolli e locandine di miti trasportate dal cinema al nostro immaginario collettivo.

Tutto ciò è stato reso possibile da 550 espositori, raccolti in sedicimila metri quadrati di esposizione, che hanno di fatto realizzato un’invidiabile libreria dove il protagonista assoluto sarà è il libro,  quello che nell’usato diventa prezioso.

Marcello Dell’Utri, presidente della fondazione biblioteca di via Senato, presentando l’evento ha voluto dichiarare: “Abbiamo raddoppiato lo spazio espositivo e ci rivolgiamo a tutti, ma in particolar modo ai ragazzi. Siamo soddisfatti perché sta diventando un appuntamento sempre più importante per l’Italia e per tutta l’Europa”.