Tolleranza Zero, libreria gay friendly a Foggia



Dopo essere stati abituati a ministrume vario, sì, pessimo neologismo relativo a ministri e ministeri, recalcitranti davanti ad un libro e pronti a sfidare chiunque a mangiare un panino farcito da Dante, come nei peggiori bar della Repubblica,  ecco che la luce della ragione, seppur ridotta ancora a lumicino, accompagnata dal calore della cultura, comincia a portarci buone notizie che prontamente segnaliamo qui su Libri 10 perchè dove c’è cultura si vive sempre meglio.

Siamo nel profondo Sud, o nel Nord superficiale che dir si voglia, in quel di Foggia, rione Martucci, dove si apre un locale gay friendly, il Tolleranza zero. Ad aprirlo sono Davide e Marta, giovane coppia risultata tra i vincitori del concorso “Principi attivi. Giovani idee per una Puglia migliore”, indetto nel 2010 dalla Regione Puglia.

Loro si sono piazzati al  44esimo posto,  su un totale di  duemila e cinquecento partecipanti,  e hanno ricevuto un finanziamento di 24mila euro, prontamente e opportunamente investiti nella caffè letterario che aprirà nel rione Martucci, alla periferia della città.

La giovane coppia ha voluto fermarsi a precisare che: “Non un ghetto ma un luogo di incontro tra culture diverse. Chiunque entrerà nel nostro locale potrà sorseggiare un caffè e sfogliare un libro con la consapevolezza che al tavolo accanto a fare lo stesso potrebbe esserci una coppia dichiaratamente omosessuale”.

Tra i loro scaffali troveranno posto libri dedicati  alla letteratura omosessuale, sia essa sotto forma di narrativa, di saggio o di fumetti, senza nessuna discriminazione di genere, come è giusto che sia. Le attività del locale potranno poi essere seguite attraverso il loro sito internet.