150 Grandi Libri, in mostra al Salone di Torino i libri d’Italia

La storia d’Italia dalle pagine dei libri di storia ai libri che ne hanno fatto la storia.

Questo è il progetto della mostra 150 Grandi Libri in programma dal 12 al 16 maggio al Salone internazionale del libro di Torino che spazia in diversi settori: narrativa, fiabe e poesia, storia, storia dell’arte, teologia etcc.oltre che curiosità e rarità.

I curatori dell’evento sono Gian Arturo Ferrari, ex direttore generale di Mondadori Libri e ora presidente del Centro per il Libro e la Lettura, ed Ernesto Ferrero, direttore editoriale del Salone del libro.

Il loro lavoro è coadiuvato da un Comitato scientifico e da un Comitato esecutivo composto da studiosi, docenti, esperti e rappresentanti delle istituzioni.

Una volta che il Salone del Libro sarà concluso la mostra diventerà itinerante per viaggiare lungo lo stivale italiano e finire a Palermo.

Segue una lista parziale dei titoli in mostra.

Massimo d’Azeglio, I miei ricordi (1866)

Paquale Villari, Lettere meridionali (1875)

Giovanni Verga, I Malavoglia (1881)

Antonio Fogazzaro, Piccolo mondo antico (1895)

Sibila Aleramo, Una donna (1907)

Grazia Deledda, Canne al vento (1913)

Piero Gobetti, La rivoluzione liberale (1924)

Ignazio Silone, Fontamara (1933)

Altiero Spinelli-Ernesto Rossi, Manifesto di Ventotene (1941)

Giuseppe Prezzolini, L’italiano inutile (1954)

Natalia Ginzburg, Lessico famigliare (1963)

Elsa Morante, La Storia (1974)

Claudio Magris, Danubio (1986)

Tiziano Terzani, In Asia (1998)

Paolo Giordano, La solitudine dei numeri primi (2008)

Pietro Citati, Leopardi (2010)

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica