John Symonds racconta Aleister Crowley La bestia 666

Agli appassionati di musica più afferrati non sarà di certo sfuggito il suo volto, nascosto, celato, posizionato dietro a molti altri volti noti dell’album simbolo di un’epoca, il beatlesiano, Sgt. Pepper and the Lonely Heart Club Band.

In questa che, possiamo tranquillamente dire, essere la copertina più famosa del mondo (fatta, rifatta e rivista in tutte le salse) sono stati selezionati, parole dei FabFour: “ i volti delle persone che più stimiamo”.

E così tra un simil Gandhi e uno stranito Lewis Carrol ecco comparire anche l’impensabile viso di Crowley, la bestia
“Fa ciò che vuoi”, è il suo famoso mantra giunto fino a noi.
Ma cosa fece esattamente Aleister Crowley?

La risposta la si trova qui, tra le pagine di questo volumone che le Edizioni Mediteranee hanno proposto in Italia tempo fa, dal titolo Aleister Crowley La Bestia 666 scritto da John Symonds, pupillo e legittimo esecutore letterario di Crowley stesso.

Crowley fu uno degli uomini più influenti del suo secolo, considerato maestro in alcuni circoli di potere dell’epoca, risultò eccellente anche come alpinista e si applicò con successo anche in altri campi come la poesia, dove il vate irlandese Yeats arrivò ad affermare “che si tratta di un pazzo ma un pazzo capace di scrivere sei versi di autentica poesia” e diciamolo che non è da tutti riuscire a ricevere i complimenti di un tale poeta, anche solamente per sei versi.

Al pari di Cagliostro, è considerato una figura chiave nella storia dei nuovi movimenti magici.

A Crowley è attribuito il maggior tentativo di creare una religione magica per l’epoca contemporanea e la sua influenza sull’ambiente magico contemporaneo è decisamente notevole e attuale.

Attraverso le pagine di questa biografia ci vengono mostrati i lati oscuri, nascosti e non, di uno dei personaggi più influenti del secolo scorso.

Symonds mette finalmente a nudo la figura assai controversa del fondatore del moderno occultismo se non addirittura come uno dei principali esponenti del satanismo.

L’autore si cura di includere il suo rigoroso e veritiero pensiero arrivando a smentire puntualmente alcune millantate imprese del maestro, cercando di portare alla luce una verità, seppur non assoluta, su questo maestro dell’oscurità.

 

John Symonds

Aleister Crowley La bestia 666

A cura di Sebastiano Fusco

Edizioni mediterranee

10 illustrazioni –16 tavole a colori fuori testo

600 pp.

Euro 39,50

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica