La casa de I Miserabili di Victor Hugo diventerà un museo

I grandi romanzi, come i Miserabili, non muoiono mai e mantengono la loro importanza anche ai giorni nostri, così nella vicina Francia hanno pensato bene di  indire  una sottoscrizione pubblica per promuovere il  restauro della casa natale di Victor Hugo, padre del romanticismo francese,  e trasformarla in un museo.

Per la precisione, cari lettori, dovete sapere che è stato il Municipio di Besancon a lanciare un appello per trovare donatori disposti a pagare i lavori di restauro dell’abitazione in cui nacque Victor Hugo nel lontanto 1802. Lo scopo annunciato è quello di arrivare a realizzare un museo dedicato all’autore de I miserabili  e di Notre-Dame de Paris. Stando al piano degli amministratori locali la nuova casa museo di Victor Hugo potrebbe aprire a breve, già verso la fine del prossimo anno, il 2013. Ricordiamo ai nostri lettori più distratti che I  miserabili, in originale Les Misérables, è uno dei libri più famosi  di Victor Hugo e viene attualmente  considerato come uno dei romanzi più importanti  del XIX secolo europeo. Nelle sue pagine vengono narrate le vicende di vari personaggi nella Parigi post Restaurazione, in un arco di tempo di circa 20 anni.

Hugo è autore anche di  Notre-Dame de Paris è uno dei romanzi a sfondo storico più famosi di  sempre dove una tribù di zingari, a cui appartiene Esmeralda,  si è stabilita nella periferia di Parigi occupando La Corte dei Miracoli. Qui i gitani incantano la popolazione del luogo con trucchi e magie cercando contemporaneamente di guadagnarsi da vivere, spesso derubando o raggirando la gente. Celebri sono i suoi adattamenti, quello a cartoons fimato Disney,  e quello musicale con le note di Riccardo Cocciante.

 

Victor_Hugo

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica