Masterpiece: libri scritti in tv in un talent che fa già discutere

I libri stanno per arrivare in televisione in un modo finora inedito. Come? Siete curiosi? Continuate a leggere qui di seguito per saperlo.

Allora, sui social network, facebook e twitter in testa, se ne parla da tempo, più male che bene, ma l’importante se ne parli, come diceva qualcuno. Ma sembra proprio che si sarà un talent show per aspiranti scrittori di libri di successo. Dove? La risposta è su Rai 3. Infatti il programma  è stato annunciato nel corso della presentazione dei palinsesti Rai, e poi lo ha ribadito nottetempo, proprio con un tweet, Andrea Vianello, dove tra l’altro è stato rivelato anche il titolo: Masterpiece (capolavoro in inglese, già). Stando  poi alle indiscrezioni trapelanti, si dovrebbe trattare di una serie di 6 seconde serate, con aspiranti scrittori sottoposti a insindacabile giudizio di una giuria di autori noti.

Cominciamo dal titolo? Masterpiece? In inglese? Questi non scriveranno nella lingua di Dante? Certo, ma già la scelta di un titolo del genere lascia trapelare la volontà di dare spazio a una sub cultura globalizzata che alla fine è così universale, anche troppo, che non parla nessuna lingua perchè non ha voce personale. Altro dubbio? Ne avevamo bisogno? In un palinsesto televisivo globale, dove la cultura trova sempre meno spazio, si dovevano trattare i libri come uno spin off dei programmi di Maria De Filippi. Per il momento la risposta è no, ma stiamo a vedere, intanto io torno a leggere Boleslaw Prus che, di sicuro non troverete in televisione, nè lui nè i suoi libri, ma se avrete un po’ di curiosità, scoprirete che merita, eccome se merita.

 

p273191-620x350

 

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica